Val Masino, tragedia sfiorata per la frana caduta (National Press)
Val Masino, tragedia sfiorata per la frana caduta (National Press)

Valmasino, 1 dicembre 2018 - La nuova frana che si è staccata in Val Masino, sul versante dello Scaiun in località Cataeggio,  ha causato  l'immediata chiusura della scuola che si trova nella frazione e accoglie 47 alunni e l'evacuazione di 12 residenti di cinque nuclei familiari di cui fanno parte anche due bambini piccoli. A deciderlo è stato il sindaco, Simone Songini, d'intesa con il prefetto di Sondrio Giuseppe Mario Scalia.

All'origine dello smottamento, secondo i primi sopralluoghi dei geologi regionali e dei tecnici dei Vigili del fuoco, gli sbalzi climatici e le piogge delle ultime settimane. Gli alunni della primaria e dell'asilo, sino al 6 gennaio, seguiranno le lezioni nell'oratorio e nel vecchio asilo del paese . Il dissesto, di circa 100 metri cubi, si è fermato a pochi metri dalle abitazioni e ora verrà tenuto controllato anche servendosi di alcuni droni per potere capire meglio dove installare la postazione radar che monitorerà l'intero versante delle Alpi Retiche a rischio di nuove frane, in attesa che vengano effettuati gli interventi di messa in sicurezza. Solo dopo gli sfollati, ora ospitati da amici e parenti, potranno fare ritorno nelle loro case.