Il maltempo non ha rovinato la grande festa per la fine dei lavori alla variante di Morbegno
Il maltempo non ha rovinato la grande festa per la fine dei lavori alla variante di Morbegno

Morbegno (Sondrio), 29 ottobre 2018 - C'è chi aveva caricato la bicicletta in auto e se l’era portata da casa, chi, invece, ha deciso di noleggiarla direttamente in galleria; c’è chi ha deciso di “scoprire” la nuova strada a piedi, chi aveva ai piedi dei rollerblade e chi, ancora, ha optato per il monopattino. Nemmeno la pioggia battente e il maltempo che ha investito la Valtellina sono riusciti in alcun modo a rovinare la grande festa di inaugurazione della tangenziale di Morbegno, che verrà aperta ufficialmente al traffico oggi alle 16.

In tantissimi, si stimano oltre 1.500 persone, ieri pomeriggio hanno preso parte alla biciclettata e camminata organizzata dalla Comunità montana Valtellina di Morbegno per festeggiare con un giorno di anticipo lo storico taglio del nastro. Tante persone, famiglie, bambini, e poi le autorità locali, presenti, però, più come semplici cittadini che come politici e amministratori. Cittadini che, come tutti gli altri, hanno atteso a lungo e, finalmente, ora vedono il traguardo di un’opera molto importante per la Bassa Valtellina e non solo. In prima fila, se così si può dire, il parlamentare Ugo Parolo, che ha seguito gran parte dell’iter come sottosegretario regionale, e l’assessore di Regione Lombardia Massimo Sertori, che ne ha raccolto il testimone.

«Siamo arrivati alla fine di un percorso straordinario, e certo non potevano essere due gocce a fermare i valtellinesi – le parole di Sertori -. Ora la Valtellina è più vicina a Milano e al resto d’Italia». «Non sembra vero – ha commentato Parolo, arrivato nella galleria di Paniga in sella alla bicicletta -. È una strada bellissima, sicura, realizzata con le tecniche più moderne. Un tratto tanto desiderato e la cui inaugurazione conclude la prima parte di un lavoro che sembrava impossibile». Presenti anche il dirigente Anas Dino Vurro, il segretario generale della Camera di Commercio Marco Bonat, il presidente della Comunità montana di Morbegno, Christian Borromini, i sindaci di Talamona, Ardenno, Traona e Civo, e i rappresentanti di molti altri Comuni e Enti. Protagoniste anche le associazioni di Ardenno e Traona per la gestione dei punti di ristoro. E oggi appuntamento alle 11.30 per l’inaugurazione ufficiale, poi la strada aprirà alle auto alle 16.