Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Giorno logo
23 giu 2022

Sul lago di scena i big del jazz e non solo

Como, sono in programma serate musicali di altissimo livello con star di caratura nazionale come il pianista Antonio Faraò

23 giu 2022

Serate musicali di altissimo livello artistico, circondati dal paesaggio del lago e dalle essenze del parco storico naturalistico della Villa del Grumello di Como. La rassegna Jazz è giunta alla seconda edizione, con artisti internazionali e una proposta che spazia dal jazz di Django Reinhardt - reinterpretato e proposto da vari ensemble, come il Maurizio Geri Swingtet e il Trio Bombardieri, Guiducci, Tavolazzi - alla musica classica unita al bit box di Cristina Zavalloni, fino al jazz "puro" di Antonio Faraò (foto), noto in tutto il mondo come uno dei migliori pianisti jazz europei.

Oggi alle 20.30, sarà in scena lo straordinario pianista Antonio Faraò, pianista ammirato da Herbie Hancock, che ha suonato con artisti tra i più prestigiosi, a Como in un trio d’eccezione con Yuri Goloubev al contrabbasso e Max Furian alla batteria. Domani alle 20.30 è in programma lo Django Shock Trio con sax alto e clarinetto, chitarra e contrabbasso, in una esibizione di contemporaneità dell’opera del geniale musicista gitano. Domenica 26 doppio appuntamento: il primo alle 20 con Rhapsódija Trio, importante realtà della scena musicale italiana e storico gruppo di ricerca sulla musica popolare est-europea. Alle 21.30 Achille Succi Project con Cristina Zavalloni voce: quattro solisti che uniscono e fondono le loro esperienze apprezzati in ambiti stilistici diversi: Barocco, Classico, Jazz, RapPop, in un programma di capolavori classici che rivivono attraverso una nuova luce e freschezza. Ingresso ai concerti 12 euro, ingresso domenica 26 giugno, 20 euro, prenotazione obbligatoria attraverso il sito www.villadelgrumello.it Paola Pioppi

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?