Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Giorno logo
2 lug 2022
2 lug 2022

Stop al giro di spaccio tra giovanissimi tra Veniano e Appiano

Un traffico ricostruito dalle Fiamme gialle: 17 denunce e droga sequestrata per 22mila euro

2 lug 2022

L’intervento più significativo era avvenuto in un garage di Uggiate Trevano a settembre scorso, dove erano stati trovati cinque ragazzi con un borsone con cinque chili di marijuana e 14mila euro. Ma ora, all’esito delle indagini svolte successivamente, i militari della Compagnia di Olgiate Comasco, ritengono che i referenti principali di quel giro di spaccio di hascisc e marijuana che aveva come piazza la zona tra Veniano e Appiano Gentile, fossero due fratelli di origine colombiana residenti a Veniano, Luis Miguel Remotti, 25 anni e Faiber Andres, 24 anni. Il primo era stato sorpreso in flagranza di reato a Uggiate Trevano e aveva patteggiato 2 anni di reclusione, assieme a due dei quattro amici trovati quel giorno, Denis Galli, 24 anni di Cassina Rizzardi e Lorenzo Rocco Lozè, 22 anni di Uggiate Trevano, andati incontro a un anno di applicazione pena. Secondo la Gdf, l’abitazione dei due fratelli di Veniano, perquisita un mese fa, era il punto di riferimento dei giovanissimi della zona che volevano acquistare stupefacenti. In questi ultimi mesi di indagini, la Gdf ha ricostruito l’approvvigionamento di 11 chili di marijuana e 5 di hascisc, e circa 150 cessioni. Denunciate 17 persone, e sequestrata droga per un valore di circa 22mila euro. Nelle perquisizioni di un mese fa disposte dalla Procura nei confronti dei due fratelli e di altri 15 indagati, con lo scopo di cercare riscontri alle ipotesi formulate fino a quel momento, erano stati trovati ulteriori 330 grammi tra marijuana e hascisc, un machete e la riproduzione di una pistola Beretta 92, priva del tappo rosso. Pa.Pi.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?