La Camera di commercio di Sondrio mette a disposizione delle imprese un pacchetto di sostegno per il rilancio dell’attività. Gli avvisi per l’assegnazione di contributi sono 3 e riguardano l’impresa 4.0, la comunicazione e promozione dell’offerta turistica e lo sviluppo sui mercati internazionali. Per quanto...

La Camera di commercio di Sondrio mette a disposizione delle imprese un pacchetto di sostegno per il rilancio dell’attività. Gli avvisi per l’assegnazione di contributi sono 3 e riguardano l’impresa 4.0, la comunicazione e promozione dell’offerta turistica e lo sviluppo sui mercati internazionali.

Per quanto riguarda lo sviluppo del modello dell’impresa 4.0, iniziativa finalizzata a sviluppare le capacità di collaborazione tra le imprese e promuovere l’utilizzo di servizi e tecnologie digitali, saranno resi disponibili 56mila euro. Potranno accedere ai contributi le imprese di tutti i settori economici. Il contributo sarà pari al 70% delle spese ammissibili, con un massimo di 10mila euro. Per le iniziative di promozione turistica, si parla di 50mila euro per l’assegnazione di contributi per progetti di comunicazione dell’offerta, con particolare attenzione allo sviluppo della presenza dell’impresa sul web e nell’ambito del digitale. Il contributoè pari al 50 % delle spese ammissibili con un massimo di 2mila e 500 euro.

Per il sostegno al commercio estero, sono disponibili 36mila euro, per l’assegnazione di contributi per sostenere l’individuazione di possibilità di mercato in aree meno toccate dall’emergenza Covid e nei paesi che per primi si apriranno di nuovo agli scambi internazionali. Potranno accedere le imprese di tutti i settori. Il contributo concesso è pari al 70 % delle spese ammissibili, con un massimo di 3mila e 500 euro. "Queste iniziative si aggiungono a quelle già attivate – commenta la presidente Loretta Credaro – per sostenere il rilancio delle attività". G.M.