Elemosina
Elemosina

Sondrio, 1 dicembre 2018 - Giovedì mattina i carabinieri della Stazione di Sondrio hanno controllato un cittadino straniero notato a mendicare con insistenti e moleste richieste di elemosine ai passanti, tanto che quest’ultimi avevano richiesto l’intervento dei militari.

L'uomo, un 41enne di origine romena che dimora presso un campo nomadi di Monza, è risultato avere a suo carico numerosi precedenti di polizia, e anche un provvedimento di allontanamento dal territorio nazionale emesso nei suoi confronti dal prefetto di Como. E' stato quindi denunciato per inosservanza al provvedimento dell’Autorità e accompagnato presso l’Ufficio immigrazione della Questura di Sondrio, che ha fatto emettere un ulteriore provvedimento da parte del prefetto di Sondrio, con il quale gli è stato nuovamente intimato di lasciare il territorio italiano entro il termine di 10 giorni, perché persona che rappresenta minaccia per la sicurezza pubblica.