Sondrio, 10 luglio 2018 - Vent'anni del Consorzio di Tutela Bresaola della Valtellina festeggiati da Taste The Alps, il percorso promozionale di tre anni promosso dal Distretto Agroalimentare di Qualità della Valtellina “Valtellina che Gusto!” . Il 19 luglio, a partire dalle 20, nell’ambito di “Sondrio è Estate”, nella sede di Confindustria Lecco e Sondrio, il Consorzio di tutela Bresaola della Valtellina ospiterà un talk show sul salume dalla fama ormai internazionale. Relatori Paola Dolzadelli del Consorzio di Tutela Bresaola della Valtellina, Marco Chiapparini del Distretto Agroalimentare di Qualità della Valtellina “Valtellina che Gusto!”, Mauro Ferraresi, sociologo dei consumi docente della Libera Università di Lingue e Comunicazione Iulm e Gianni Tarabini, chef valtellinese del ristorante “La Preséf” dell’Agriturismo La Fiorida (1 stella Michelin).

Il dibattito sarà l’occasione per porre l’accento non soltanto sulle proprietà della Bresaola, ma anche sugli ultimi trend di consumo relativi per lo più ai Millennial. A seguire l'assaggio del panino gourmet realizzato dallo chef e l'aperitivo a base di Bresaola, accompagnati da un brindisi. Negli anni il consumo di bresaola è cresciuto: più 45% dalla nascita del Consorzio di Tutela Bresaola della Valtellina, con una produzione arrivata, nel 2017, a ben 13.000 tonnellate.

Dal 1996, la Bresaola è protetta dal marchio Igp, utilizzato esclusivamente dalle aziende certificate della provincia di Sondrio che si attengono al rigoroso disciplinare di produzione, a garanzia della qualità del prodotto. Ed è proprio per valorizzare dop e igp che il Distretto Agroalimentare di Qualità ha promosso Taste the Alps, progetto co-finanziato dall’Unione Europea, che include, oltre alla Bresaola, anche i formaggi Bitto dop e Valtellina casera dop, le mele di Valtellina igp, i pizzoccheri della Valtellina igp e i vini rosso di Valtellina doc/dop, Valtellina superiore docg/dop, sforzato di Valtellina docg/dop e Alpi Retiche igp. Il Compleanno del Consorzio di Tutela Bresaola della Valtellina è solo una delle tante iniziative promosse da Taste the Alps in Italia, in Francia e Germania dove l’attrattiva dei prodotti delle montagne europee è in costante crescita.