Quotidiano Nazionale logo
8 apr 2022

Si stima un aumento del 50,9% rispetto al 2020

Sono in crescita soprattutto gli stranieri e le prenotazioni nelle strutture alberghiere

I. dati sul turismo sono stati. raccolti da Polis Lombardia
I. dati sul turismo sono stati. raccolti da Polis Lombardia
I. dati sul turismo sono stati. raccolti da Polis Lombardia

La bella stagione fa sperare in una ripresa degli arrivi, secondo i dati raccolti da Polis Lombardia si stima un aumento del 50,9% rispetto al 2020. In crescita soprattutto gli stranieri (+66,4%) e le prenotazioni nelle strutture alberghiere (+58,6%). "I turisti che scelgono la Lombardia – spiega l’assessore al Turismo, Lara Magoni - si fermano in media un numero maggiore di giorni rispetto al passato. La permanenza media è infatti passata da 2,4 giorni del 2019 a 2,9 giorni del 2021. La crescita delle presenze turistiche nel 2021 si stima sia stata del 59,5% rispetto al 2020, superiore quindi rispetto agli arrivi. I numeri pre-pandemici non sono ancora stati raggiunti ma questi dati fanno ben sperare". A tenere botta durante i lunghi mesi della pandemia sono state soprattutto le attività artigiane, che rappresentano 8.420 aziende in tutta la regione e sono state capaci di raccogliere le forze e modulare la loro offerta accogliendo i turisti pur tra le mille difficoltà dei protocolli di sicurezza imposti dalle autorità sanitarie. È grazie a loro se molti turisti, in particolare gli stranieri, sono riusciti a trascorrere le loro vacanze nella nostra regione.

Roberto Canali

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?