Il Passo del Foscagno
Il Passo del Foscagno

Livigno, 16 gennaio 2019 - E' stato chiuso in via precauzionale dalla mezzanotte di lunedì a causa dell’elevato pericolo valanghe il passo del Gallo, collegamento tra il Piccolo Tibet e la Svizzera. La forte perturbazione nevosa che ha investito il territorio, portando oltre un metro di neve nella località ma anche nella confinante Engadina, ha costretto alla chiusura del valico per ragioni di sicurezza.

Ieri mattina sui versanti innevati è entrato in azione l’elicottero con la campana Daisy Bell, per pilotare il distacco di valanghe. Al termine delle operazioni di bonifica sui versanti , attorno alle 11, è stata valutata l’eventuale riapertura del passo del Gallo. Autorità italiane e svizzere, però, hanno ritenuto di mantenere la chiusura del valico, che verrà riaperto appena le condizioni lo permetteranno.

Il piccolo Tibet, comunque, è regolarmente raggiungibile attraverso il passo del Foscagno, che mette in comunicazione la valle di Livigno con la Valdidentro e la Valtellina, mentre è chiuso, come previsto nel periodo invernale, il valico della Forcola. L’anno scorso, sempre in questo periodo, Livigno era rimasta invece isolata per alcuni giorni. Il 21 gennaio scorso, infatti, prima le autorità svizzere e poi quelle italiane avevano dovuto provvedere alla chiusura delle due strade di accesso al Piccolo Tibet.