Quotidiano Nazionale logo
7 mar 2022

Bormio, nuovi fondi regionali per le opere olimpiche

Lo ski stadium va ampliato per adeguarlo all’importante appuntamento agonistico in programma nell’inverno 2026

fulvio d’eri
Cronaca
L’area di arrivo della pista Stelvio a Bormio sarà al centro di un importante intervento
L’area di arrivo della pista Stelvio a Bormio sarà al centro di un importante intervento

Bormio (Sondrio) -  La realizzazione del nuovo ponte di Traona è stato inserito nel Piano Lombardia che riguarda anche due altre importantissime opere, importantissime in chiave olimpica, da realizzare a Bormio e a Livigno. E’ dei giorni scorsi la notizia riguardante il potenziamento del Piano Lombardia con la Regione che ha stanziato ulteriori 128 milioni per realizzare 116 infrastrutture necessarie per rendere più funzionale il territorio. La Giunta regionale, infatti, ha approvato una maxi delibera per finanziare nuove opere nell’ambito del programma di investimenti per le opere pubbliche voluto dal presidente Attilio Fontana. "Si tratta - spiega il presidente Fontana - di uno sforzo supplementare che si aggiunge ai fondi già messi in campo col Piano Lombardia dall’agosto del 2020. Siamo concretamente accanto ai territori, finanziando opere che altrimenti sarebbero rimaste solo sulla carta. Risorse significative che favoriscono lo sviluppo e la ripresa della Lombardia, anche in un contesto che resta difficile per i motivi che conosciamo. I finanziamenti regionali sbloccano cantieri, attivano un processo virtuoso per l’economia locale. E soprattutto incidono sulla qualità della vita dei lombardi, rendendo per esempio la mobilità più efficiente e sicura".

Il progetto che principalmente riguarda la Valtellina è quello relativo al nuovo ponte di Traona, essenziale per poter ripristinare al meglio la viabilità in quel tratto. Per i progetti di diretta competenza dell’assessorato alle Infrastrutture sono stati destinati ulteriori 127.928.019 euro che vanno ad incrementare quelli stanziati in precedenza sempre nel Piano Lombardia. Nei 127.928.019 euro di incremento del Piano Lombardia approvato dalla Giunta regionale, sono ricompresi 35.405.000 euro di risorse aggiuntive destinate ad alcuni interventi già previsti dal Piano.

Alla provincia di Sondrio sono destinati 102.042.066 milioni di euro, i finanziamenti per nuovi interventi sono di 5 milioni di euro e le risorse aggiuntive per interventi già finanziati è di 3.145.00 euro. Tra gli interventi con importo totale già incrementato nel Piano ci sono quelli riguardanti a Bormio e a Livigno. A Bormio ci saranno i lavori, essenziali per non perdere le gare di sci alpino maschile e di ski alp alle prossime Olimpiadi 2026, per le sedi e gli impianti olimpici e per la realizzazione del nuovo ski stadium. I lavori, del costo di 15.475.000 di euro, sono finanziati interamente dal Piano Lombardia. A Livigno, invece, sono destinati 3.575.000 euro (la metà del totale dell’opera) per la realizzazione dell’area parcheggio e ski area, adeguamento stabile comunale da destinare a centro operativo emergenze Olimpiadi.

 

 

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?