Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Giorno logo
9 giu 2022
roberto canali
Cronaca
9 giu 2022

Tartano, uscita nel bosco per fare una camminata: commerciante trovata senza vita

Dopo quasi 24 ore recuperata la salma di Cristina Bulanti 

9 giu 2022
roberto canali
Cronaca
Alla fine quasi un centinaio gli uomini che hanno perlustrato la montagna proseguendo anche durante la notte con l’utilizzo delle fotoelettriche e dei droni
Quasi un centinaio gli uomini che hanno perlustrato la montagna
Alla fine quasi un centinaio gli uomini che hanno perlustrato la montagna proseguendo anche durante la notte con l’utilizzo delle fotoelettriche e dei droni
Quasi un centinaio gli uomini che hanno perlustrato la montagna

Tartano (Sondrio) - Una ricerca senza sosta , proseguita anche durante la notte, che purtroppo si è conclusa nel peggiore dei modo dopo 24 ore quando il corpo di Cristina Bulanti, la commerciante di Tartano sparita da casa mercoledì mattina, è stato ritrovato senza vita in una zona impervia in località Piana. A dare l’allarme erano stato i familiari della commerciante, molto nota nel piccolo paese della sponda orobica, preoccupati non vedendola rincasare dopo la camminata di buon mattino che la donna amava concedersi prima di iniziare il lavoro. All’ora di pranzo era scattata la richiesta di aiuto al 112 e immediatamente in paese sono arrivati gli uomini dei vigili del fuoco di Sondrio e Morbegno in compagnia dei colleghi del Saf, il Nucleo speleo alpinistico fluviale, e poi nel pomeriggio un’unità cinofila fatta venire da Milano.

Le ricerche lungo i sentieri che la donna era solita percorrereper raccogliere fiori però non hanno dato nessun esito e così il raggio si ampliato con l’intervento degli uomini del Soccorso alpino della Guardia di Finanza e del Soccorso alpino e speleologico della Lombardia, ai quali si sono aggiunti anche i volontari della Protezione civile.​ Alla fine erano quasi un centinaio gli uomini che hanno perlustrato la montagna, proseguendo anche durante la notte con l’utilizzo delle fotoelettriche e dei droni. Purtroppo il corpo della cinquantanovenne è stato ritrovato poco prima di mezzogiorno, in una zona impervia, con i traumi di una caduta che potrebbe essere avvenuta a causa di un malore o per colpa di una disgrazia. Sull’episodio stanno indagando i carabinieri che, almeno per ora, non escludono nessuna pista.

 

 

 

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?