Quotidiano Nazionale logo
22 feb 2022

"Morelli, silenzio assordante dei sindaci sulla richiesta di autonomia"

Sondalo, Ezio Trabucchi presidente del Movimento popolare per il rilancio dell’ospedale sollecita il loro intervento

L’avvocato Ezio Trabucchi con i collaboratori continua la battaglia per il “Morelli“
L’avvocato Ezio Trabucchi con i collaboratori continua la battaglia per il “Morelli“
L’avvocato Ezio Trabucchi con i collaboratori continua la battaglia per il “Morelli“

"Le istituzioni della provincia di Sondrio stanno in silenzio e non rispondono ai nostri appelli e alle nostre richieste. Il loro comportamento è inqualificabile". Così definisce l’assordante silenzio delle istituzioni il presidente del movimento popolare “Rinascita Morelli Autonomo“ Ezio Trabucchi che passa al contrattacco e chiede un pronto intervento in Regione Lombardia affinché nella nuova legge regionale in materia di sanità siano inserite norme che consentano di avere un Morelli azienda autonoma. "Il 19 gennaio abbiamo inviato una lettera ai 6 sindaci dell’Alta Valle, ai due presidenti delle Cm interessate e al presidente della provincia di Sondrio nella quale chiedevamo di attivarsi presso Regione Lombardia affinché mantenesse gli impegni assunti (e non rispettati integralmente) in merito al ripristino delle attività del Morelli in epoca pre pandemica. Voi pensate che questi rappresentanti istituzionali ci abbiano risposto? Niente affatto, il loro comportamento è semplicemente inqualificabile". Ma Trabucchi passa oltre e ci spiega che "dopo che la legge regionale di riforma sanitaria è stata approvata in Regione nel dicembre 2021, lo Stato italiano attraverso il ministero della Salute e attraverso il Mef e attraverso il ministero della Giustizia ha mosso una serie di rilievi alla legge di riforma sanitaria di Regione Lombardia. Regione Lombardia che è così costretta a ritornare in aula, in Consiglio regionale, per rivedere la legge in diversi punti. Noi chiediamo ai nostri rappresentanti istituzionali, in particolare ai sindaci dell’Alta Valle, di attivarsi affinché si possano sistemare in quella legge alcune cose". Ma quali sono le richieste specifiche del Movimento per il Morelli Autonomo? "In particolare noi vogliamo l’istituzione (prevista) di un’azienda ospedaliera autonoma per il Morelli. La Regione, nella legge, prevede un doppio binario: uno privilegiato per Milano, che può tranquillamente istituire aziende autonome, e un altro per tutte le altre zone che possono sì chiedere l’attivazione di una ...

© Riproduzione riservata

Stai leggendo un articolo Premium.

Sei già abbonato a Quotidiano Nazionale, Il Resto del Carlino, Il Giorno, La Nazione o Il Telegrafo?

Subito nel tuo abbonamento:

Tutti i contenuti Premium di Quotidiano Nazionale oltre a quelli de Il Giorno, il Resto del Carlino, La Nazione e Il TelegrafoNessuna pubblicità sugli articoli PremiumLa Newsletter settimanale del DirettoreAccesso riservato a eventi esclusivi
Scopri gli altri abbonamenti online e l'edizione digitale.Vai all'offerta

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?