Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Giorno logo
3 ago 2022
michele pusterla
Cronaca
3 ago 2022

Montagna in Valtellina, la nuova palestra green è realtà

Il sindaco Barbara Baldini: "Coroniamo un sogno con i fondi stanziati dal Pnrr"

3 ago 2022
michele pusterla
Cronaca
Il rendering della struttura che sorgerà accanto alla Primaria
Il rendering della struttura che sorgerà accanto alla Primaria
Il rendering della struttura che sorgerà accanto alla Primaria
Il rendering della struttura che sorgerà accanto alla Primaria

"Ancora non riusciamo a crederci. Abbiamo partecipato al bando per la realizzazione della palestra , nell’ambito dei finanziamenti del Pnrr qualche mese fa, e siamo risultati ai primi posti in assoluto nella classifica dell’assegnazione dei fondi. Non nutrivamo grandi speranze e invece ce l’abbiamo fatta. La palestra si farà...". Fatica a contenere la gioia il sindaco di Montagna in Valtellina , Barbara Baldini , per l’importante risultato ottenuto: il 26 febbraio è stata inoltrata la domanda e ora c’è l’ufficialità dell’erogazione di due milioni di euro che consentiranno la costruzione in località Montagna al Piano."Sarà collegata all’edificio scolastico “Camilla Cederna“, la nostra primaria - sottolinea Baldini - ma nello stesso tempo è indipendente dal plesso. La sola palestra avrà una superficie di circa 600 metri quadrati, ma il totale dell’area interessata, comprendente gli spogliatoi, è di mille. Servirà non solo per gli studenti, ma anche per i cittadini comuni e le associazioni sportive del paese molto attive. Comprenderà un terreno ora adibito a parco giochi per i bimbi che verrà sacrificato per l’importante opera e andrà poi a essere rifatto altrove. Andiamo a colmare un vuoto decennale. Non abbiamo, infatti, strutture comunali simili. È la prima in assoluto. Il tecnico comunale, Paola Pedrolini, ha curato l’incartamento necessario alla complilazione dell’apposita scheda, mentre per l’aspetto progettuale ci siamo affidati allo studio Inarcstudio di Morbegno dell’architetto Roberto Rabbiosi e dell’ingegner Matteo Ciappini. I tempi di realizzazione ? Contiamo si possa partire con i lavori a marzo 2023: il progetto richiede anche il parere di vari enti, come il Coni e Vigili del fuoco". "Avrà come principale caratteristica la sostenibilità energetica - spiega l’architetto Rabbiosi - possibile solo con l’uso di fonti energetiche rinnovabili e con un organismo edilizio altamente performante sotto il profilo dell’efficientamento energetico. Sarà costruita con materiali che rispettino i Cam (Criteri ambientali minimi) e principlamente in acciaio, legno e vetro. E dotata di campi per il gioco del basket e della pallavolo regolamentari".

 

 

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?