Quotidiano Nazionale logo
24 apr 2022

Mancano camionisti in provincia Si mette in moto l’Academy

L’iniziativa promossa da Confartigianato Sondrio con l’autoscuola San Giorgio ha riscosso successo

La prima edizione per futuri autisti prenderà il via a inizio. maggio
La prima edizione per futuri autisti prenderà il via a inizio. maggio
La prima edizione per futuri autisti prenderà il via a inizio. maggio

Il prossimo maggio prende il via a Sondrio l’academy per diventare autista di mezzi pesanti. All’inizio del mese di aprile sono state aperte le adesioni alla prima "Academy professione autista in Valtellina" ed in pochi giorni sono arrivate più di 50 adesioni. Dopo un’attenta e accurata selezione, è stato pressoché completata l’aula dell’academy che sarà composta da ben 18 allievi. L’iniziativa, promossa da Confartigianato Imprese Sondrio, Synergie Italia e Risorse Italia in collaborazione con l’Autoscuola San Giorgio, con il finanziamento di forma.temp, ha ottenuto un riscontro al di sopra delle aspettative. La prima edizione prenderà il via nella prima decade di maggio. "Il corso nasce dalla necessità, più volte sottolineata dalle imprese del settore trasporto aderenti a Confartigianato Sondrio – dicono gli organizzatori - di trovare nuovi autisti e di far fronte alla storica e cronica carenza di tali figure professionali. Una situazione legata in parte agli elevati costi per l’ottenimento delle patenti professionali (C, CQC, D, E). L’obiettivo del corso,, illustrato nel corso di un incontro tenutosi il 21 aprile scorso a Sondrio presso la sede di Confartigianato, si concluderà entro la fine di luglio; una volta conseguite le patenti professionali i nuovi autisti saranno pronti per l’inserimento presso le aziende del territorio".

Fulvio D’Eri

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?