Quotidiano Nazionale logo
23 apr 2022

L’oro della terra: 3.400 under 35 investono nei campi

Negli ultimi cinque anni il 3% in più ha scelto l’agricoltura per cercare un futuro professionale

Davide Lazzari, delegato Giovani Impresa Coldiretti Brescia
Davide Lazzari, delegato Giovani Impresa Coldiretti Brescia
Davide Lazzari, delegato Giovani Impresa Coldiretti Brescia

Ritorno alla terra per circa 3.400 under 35 lombardi. Sono tanti i giovani che hanno scelto di costruirsi un futuro da imprenditori agricoli, in aumento di quasi il 3% in cinque anni secondo un’analisi Coldiretti Lombardia su dati Registro Imprese. "Oltre ai giovani titolari di impresa che creano e danno lavoro – afferma Davide Lazzari, delegato Giovani Impresa Coldiretti Brescia – ci sono anche molti che si occupano di mandare avanti e far crescere l’attività agricola di famiglia al fianco di genitori, fratelli e parenti. L’impegno delle nuove generazioni, le più attente alle questioni climatiche e di sostenibilità ambientale, è centrale per il futuro della nostra agricoltura, un settore che il Covid e la guerra in Ucraina hanno rivelato essere essenziale per il Paese". Alcuni giovani agricoltori bresciani hanno portato la loro esperienza sul palco bresciano del Neet Working Tour, per proporre un modello positivo ai Neet. Secondo l’elaborazione di Coldiretti Lombardia su dati Istat, in regione ci sarebbe 1 giovane su 5, nella fascia tra i 15 ed i 34 anni, che non studia e non lavora.

F.P.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?