Quotidiano Nazionale logo
12 mar 2022

Livigno, benzina a 1,48 euro al litro: è corsa al pieno

Ieri era a 1,36 euro, quindi anche qui si verificano gli aumenti ma comunque fare carburante resta molto più conveniente

Livigno (Sondrio), 12 marzo 2022 - Prezzi alle stelle per il carburante e scatta la corsa al pieno di benzina o gasolio a Livigno, in Alta Valtellina, dove in media il prezzo è di un euro in meno al litro rispetto che al resto d'Italia perché senza iva ed accise.

Oggi il prezzo nei distributori livignaschi (uguale ovunque nel cosiddetto 'piccolo Tibet' della Lombardia nessuno si fa concorrenza) è di 1,482 al litro per la benzina, di 1,437 per il diesel. Ieri erano 1,366 la benzina e 1,253 il diesel, quindi anche qui si verificano gli aumenti ma comunque fare carburante resta molto più conveniente. Ed è il motivo per cui alcuni dei distributori hanno registrato un aumento dei clienti, che arrivano dal resto della Valtellina o salgono in montagna per una giornata sulle piste. A questo si aggiunge l'attrazione dei negozi nella via dello shopping esentasse, in quanto non c'è l'aggravio dell'Iva.

E mai come oggi è continuo il via vai di auto per fare rifornimento, alle pompe di Livigno, senza contare l'ulteriore possibilità di riempire una tanica da dieci litri da portare con sé oltre al pieno. Il risparmio, per chi si trova in zona, è evidente. E, nei fine settimana, è aumentato di parecchio anche il flusso di camionisti, piccoli padroncini che raggiungono il paese, situato in territorio extradoganale, per riempire i serbatoi dei loro mezzi pesanti e risparmiare diverse decine di euro.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?