L'evento è a cura dell'associazione Valtbricks
L'evento è a cura dell'associazione Valtbricks

Sondrio, 9 maggio 2019 - In arrivo l'evento "Leghiamo la Valmalenco". Visto il successo delle passate edizioni degli eventi organizzati da Valtellina Bricks alla scuola di Lanzada, questa volta a richiedere l'organizzazione della manifestazione è stata l'intera Unione dei Comuni della Valmalenco. Nelle due passate edizioni, infatti, erano state 2.000 le presenze registrate nell'arco di due giorni. Un dato significativo e che fa ben sperare anche per l'11 e il 12 maggio, date della nuova mostra.

L’inaugurazione avrà luogo presso l’oratorio di Lanzada sabato 11 maggio alle 14.30 (alla presenza delle autorità locali) e terminerà domenica 12 maggio alle 19, con orario continuato. Come nelle passate edizioni sarà indetto un concorso per i ragazzi fino a 14 anni che potranno portare ed esporre una loro creazione (non deve essere un set che si trova in vendita) e saranno i visitatori stessi che, durante la visita della mostra, potranno votare le tre migliori composizioni della categoria “junior” (fino a 9 anni) e le tre migliori della categoria “senior” (da 10 a 14 anni).

La partecipazione al concorso e l’ingresso alla mostra sono gratuiti. Saranno presenti un’area espositiva, una di gioco libero, una riservata al “Lego Duplo” per i costruttori alle prima armi (fino a 5 anni). Sarà anche attrezzata l’area gioco del “Mattoncino Matto” (nel campo da calcetto dove verranno posizionate due tende a cura degli alpini della Valmalenco) dove tutti, gratuitamente, potranno cimentarsi nella costruzione dei set Lego© messi a disposizione da Valtbricks. Durante l’esposizione sarà possibile acquistare, con offerta libera, i biglietti per la “Pesca di beneficenza” che permetterà al fortunato vincitore di portarsi a casa i premi in Lego© di altissimo valore, messi in palio. I fondi raccolti dalla vendita dei biglietti saranno interamente utilizzati per l’acquisto di materiale logistico che sarà donato al reparto di Nefrologia-Dialisi dell’ospedale di Sondrio.

L’estrazione e la premiazione del concorso saranno domenica alle 18. Durante la due-giorni saranno presenti anche i volontari dell'associazione “Fuori dalle Bolle” di Sondrio, legata ad Anffas, per presentare le loro attività. Sabato, a partire dalle 16.30 sarà possibile assistere all’incontro pubblico “Io costruisco, io dirigo, io spiego … noi giochiamo!” avente come tema l’utilizzo del Lego© come terapia per i bambini affetti da disturbi dello spettro autistico o disturbi correlati di comunicazione sociale ed ansia, dove saranno ospiti, quali relatori, Antonio Narzisi (psicologo, psicoterapeuta presso l’istituto di Gestalt Hcc Italy e ricercatore in Neuroscienze dello sviluppo) e l’architetto Giulia Franceschi. Sarà presente anche parte del personale medico dei reparti di Neuropsichiatria, Logopedia e Pediatria dell’ospedale di Sondrio. L'evento è organizzato da Valtbricks e l'agenzia Eventi Bruno Ligari.