Quotidiano Nazionale logo
9 apr 2022

La passerella ciclopedonale nell’oasi presto sarà una realtà

Un elegante e sinuoso ponte, che sembra in parte richiamare al cavalcavia centrale sull’A1 a Reggio Emilia dell’archistar Santiago Calatrava. Non lo ha progettato però l’architetto spagnolo, ma il collega Salvatore Giacomo Morano e non servirà agli automobilisti, ma per pedoni e ciclisti che attraverseranno l’Adda. Sarà realizzata tra Colico e Gera una passerella ciclopedonale. Il costo sui 2 milioni. Il primo progetto è datato 2018 mentre quello definitivo è stato depositato in municipio nell’autunno 2021. Non sono emerse criticità per trasformare i disegni in realtà, nemmeno ambientali, né sulla flora né sulla fauna. A fine mese comincerà la volata per il via libera con la convocazione della Conferenza dei servizi. La passerella consentirà il collegamento in sicurezza del Sentiero Valtellina e le altre piste ciclopedonali nella Riserva del Pian di Spagna. Sarà ad un’unica campata lunga 135 metri e larga 4.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?