Quotidiano Nazionale logo
11 mag 2022

I disservizi sulla Como-Lecco "La Regione metta una pezza"

Botta e risposta, con polemica, sull’ennesima serie di disservizi che ieri hanno interessato la linea ferrovia Como-Lecco. All’assessore Claudia Maria Terzi, che ieri aveva chiamato in causa Rfi per ritardi e soppressioni che hanno coinvolto la ferrovia tra i due capoluoghi e diverse altre linee (S9, S8, S7, S11) a Est e Sud della Lombardia, ha risposto il Comitato dei pendolari. "Sulla Como-Lecco i disservizi peggiori sono il buco di 4 ore al mattino, nessun treno la domenica e i festivi, nessun treno per 3 settimane ad agosto, per 2 settimane fra Natale e Capodanno – spiega il presidente Giovanni Galimberti –. Mentre aspetta risposte da Rfi per i problemi sulla rete, invito l’assessore a intervenire per mettere una pezza ai non servizi sulla Como-Lecco. E le corse in ritardo o soppresse per problemi ai treni: Trenord dipende dalla Regione".

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?