Quotidiano Nazionale logo
17 mar 2022

Gli imprenditori lombardi scoprono le eccellenze della Valle

Il Forum di Confindustria promosso a Bormio. Si è fatto il punto sulla difficile. situazione internazionale

I giovani imprenditori di Confindustria col presidente Stefano Fumagalli a Bormio
I giovani imprenditori di Confindustria col presidente Stefano Fumagalli a Bormio
I giovani imprenditori di Confindustria col presidente Stefano Fumagalli a Bormio

Scenario internazionale e riflessi economici sulle imprese. Questi alcuni degli argomenti forti della riunione del Comitato regionale dei giovani imprenditori della Lombardia, organizzato dal gruppo giovani imprenditori di Confindustria Lecco e Sondrio, a Bormio. La riunione è stata anche l’occasione per un confronto sullo scenario internazionale, con particolare riguardo all’aggressione all’Ucraina da parte della Russia, e sui riflessi economici in Italia e qui. "La due giorni è stata programmata ed organizzata ben prima che i recenti avvenimenti arrivassero a sconvolgere il panorama politico e sociale, ma questi sono stati al centro dell’attenzione - dice il presidente del GGI di Confindustria Lecco e Sondrio, Stefano Fumagalli -. La nostra prima preoccupazione riguarda il lato umanitario. Tuttavia, è necessario monitorare attentamente anche le implicazioni economiche, poiché salvaguardare le nostre aziende significa salvaguardare occupazione e tenuta del sistema. In questo momento gli elementi di grave preoccupazione sono i costi di energia e materie prime: gli interventi del Governo devono essere celeri". A margine dei lavori, grazie alla collaborazione con la Categoria Merceologia Alimentare di Confindustria Lecco e Sondrio e al coinvolgimento degli studenti dell’ITS per la filiera Agroalimentare di Sondrio, i partecipanti hanno scoperto alcune proposte enogastronomiche di eccellenza legate al territorio locale.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?