Gianluca Pasqualone e Silvia Brocca, morti travolti dalla frana con il figlio (in ospedale
Gianluca Pasqualone e Silvia Brocca, morti travolti dalla frana con il figlio (in ospedale

Sondrio, 15 agosto 2020 - Migliorano le condizioni del bambino di 5 anni travolto dal fango della frana caduta mercoledì a Chiesa in Valmalenco. Il piccolo resta ricoverano nel reparto di Terapia intensiva dell’ospedale Papa Giovanni XXIII di Bergamo. I medici del trauma center stanno facendo di tutto per salvare la vita del piccolo Leo, figlio di Gianluca Pasqualone e della compagna Silvia Brocca, di 45 e 41 anni, trovati senza vita nell’auto assieme ad Alabama Guizzardi, la ragazzina di 10 anni che stava percorrendo assieme all’amichetto inseparabile il tragitto in auto

Una tragedia che ha colpito le comunità della Valmalenco ma anche di Comabbio, dove le tre vittime vivevano, e di Besnate, paese originario della famiglia di Alabama e dove la ragazzina frequentava le scuole, l’oratorio e seguiva la vita sociale del paese. A Comabbio, c’è sgomento per quanto accaduto. «Come comunità – ha ricordato il parroco don Enrico Carulli – dovremo dimostrare di essere presenti e vicini a questo bambino che ha perso entrambi i genitori». E oggi la Valmalenco come il Varesotto stanno facendo il tifo per quel bambino tenace che lotta per la vita. Sulla vicenda sta indagando la Procura di Sondrio che ha aperto un fascicolo per disastro colposo e omicidio colposo plurimo.