Fondi sicurezza. La Lega respinge le accuse del Pd

Il segretario provinciale della Lega a Sondrio, Lorenzo Grillo Della Berta, difende la priorità della sicurezza e critica le minoranze per aver ignorato il tema in consiglio comunale. Accusa la sinistra di politiche passate e sostiene la necessità di interventi per garantire maggiore sicurezza, come la riapertura del punto della Polfer a Sondrio.

Fondi sicurezza. La Lega respinge le accuse del Pd

Fondi sicurezza. La Lega respinge le accuse del Pd

Il segretario provinciale della Lega, Lorenzo Grillo della Berta non ci sta e prende posizione sul tema discusso in consiglio comunale a Sondrio riguardante la sicurezza. Tema sul quale le minoranze hanno "accusato" la maggioranza di ritenere la problematica "di nessun interesse per la città". "La sicurezza è indubbiamente una priorità per la Lega – ribadisce Grillo Della Berta -. Con Salvini Ministro dell’Interno, la Lega aveva approvato i ’decreti sicurezza’ per riformare il sistema di accoglienza dei migranti. L’obiettivo era bilanciare la tutela delle persone in stato di bisogno con il controllo delle frontiere. Solo in quel periodo gli sbarchi si sono fermati con un maggiore controllo delle persone presenti sul nostro territorio". Dopo questa premessa, il segretario provinciale della Lega tira una stoccata ai rappresentanti dei gruppi di minoranza del consiglio sondriese.

"Ci fa sorridere che la sinistra ora si erga paladina della sicurezza perché da sempre ha abbracciato la politica degli sbarchi senza regola, difeso le occupazioni abusive come ha dimostrato con l’elezione al Parlamento Europeo della signora Salis, ha smantellato i decreti sicurezza, ha chiuso il punto della Polizia Ferroviaria a Sondrio". E quello della chiusura del punto della Polfer di Sondrio è un argomento molto “caldo“ in città, visti i tanti episodi accaduti proprio nella zona della stazione. Il gruppo provinciale di Fratelli d’Italia, qualche tempo fa, aveva espressamente richiesto di riaprirlo per garantire maggiore sicurezza. "Non prendiamo lezioni da chi negli anni ha voluto smantellare e denigrare ogni tipo di intervento a favore della maggiore sicurezza", conclude Grillo Della Berta. F.D.E.