Quotidiano Nazionale logo
3 mag 2022

Esito dell’assemblea PopSondrio: le categorie economiche brindano

La Coldiretti Sondrio, Confindustria Lecco e Sondrio e Unione del Commercio, del Turismo e dei Servizi che hanno sostenuto attivamente, attraverso l’Associazione di piccoli azionisti “Insieme per la Popolare“, l’istanza per la salvaguardia dei valori fondanti e identitari della Banca Popolare di Sondrio, istituto di credito con i suoi oltre 150 anni di storia al servizio del territorio, esprimono "la più viva soddisfazione" per l’esito dell’assemblea di sabato 30 aprile, la prima dopo l’avvenuta trasformazione dell’istituto bancario in Spa. La soddisfazione per il successo di voti della lista presentata dal Consiglio di Amministrazione della Bps e sostenuta con forza e determinazione da “Insieme per la Popolare“, portano in particolare alla conferma a presidente di Francesco Venosta. "Il risultato è stato positivo e gli obiettivi che ci eravamo prefissati sono stati raggiunti – dice la presidente di Coldiretti Sondrio Silvia Marchesini -. Accanto a ciò, tengo a sottolineare l’unità di intenti che ha animato le associazioni di categoria aderenti, che si sono coalizzate per conseguire uno scopo condiviso, concretizzatosi in questo primo e significativo risultato". "L’esito dell’assemblea ci vede soddisfatti poiché siamo convinti vada nella direzione di una conferma del ruolo della banca come interlocutore attento ai bisogni del territorio, con il suo apporto strategico per la sua crescita e il suo sviluppo" commenta il presidente di Confindustria Lecco e Sondrio, Lorenzo Riva. Infine la Cisl: attendiamo conferme per l’occupazione dal prossimo piano industriale.

F.D’E.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?