Quotidiano Nazionale logo
27 mar 2022

Escursionista scivola e batte il capo Soccorso in cima al Resegone

Il ventisettenne è stato portato dall’elisoccorso a Varese. Cinquantenne infortunata. al rifugio Rosalba

Il Soccorso alpino. ieri è stato mobilitato sul Resegone e la Grignetta
Il Soccorso alpino. ieri è stato mobilitato sul Resegone e la Grignetta
Il Soccorso alpino. ieri è stato mobilitato sul Resegone e la Grignetta

Un escursionista di 27 anni è caduto ed è scivolato per alcuni metri sul Resegone. Ha picchiato la testa rimediando un trauma cranico commotivo e altre lesioni. È successo ieri. Il 27enne è ricoverato in prognosi riservata all’ospedale Circolo di Varese. L’allarme è scattato nel primo pomeriggio di sabato: lo hanno lanciato alcuni suoi amici. Per soccorrerlo dalla base di Villa Guardia sono decollati i soccorritori dell’eliambulanza di Como con i tecnici del Soccorso alpino. Non ha mai perso conoscenza e non sembra versare in imminente pericolo di vita nonostante accusasse molto dolore, ma le sue condizioni sono gravi e si teme possa aver riportato lesioni potenzialmente permanenti. Infortunio in quota per un 50enne anche in Grignetta vicino al rifugio Rosalba: pure lui è stato recuperato e assistito dai sanitari dell’eliambulanza, ma di Bergamo, e dai soccorritori del Soccorso alpino di Lecco che lo hanno trasferito all’Alessandro Manzoni. A Barzio invece è caduto e si è fatto male uno sciatore di 48 anni che si stava godendo una delle ultime discese di stagione sulle piste dei Piani di Bobbio.

I vigili del fuoco del Nucleo Speleo alpino fluviale hanno inoltre soccorso una persona in difficoltà lungo il Sentiero del Viandante e una donna bloccata ai piedi del Monte San Martino. D.D.S.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?