Quotidiano Nazionale logo
26 mar 2022

È nato l’Asfo contro i boschi abbandonati

Un progetto interessante per salvare e rigenerare una preziosa risorsa

Nasce l’Associazione Fondiaria Foreste Orobiche Media Valtellina. Benedetto Abbiati presidente Sev: "L’obiettivo di una miglior gestione dei boschi cedui, in via di espansione, abbandono e degrado, è sentito da molti. Un problema che genera l’abbandono è l’esasperato frazionamento fondiario, che impedisce una gestione razionale della risorsa, e i dati parlano chiaro: sia ad Albosaggia che a Caiolo, dal fondovalle fino ai 1300 metri, la proprietà privata è elevata e la cura si ferma al 20%". "L’unico modo per superare l’abbandono con le gravi conseguenze che comporta - spiega il sindaco di Albosaggia, Graziano Murada - è unirci, dare vita ad una nuova mutualità, condividendo un piano di coltivazione e di cura dei boschi che in 15 anni garantisca a ogni proprietario un loco produttivo".

Mi.Pu.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?