Violenza sessuale
Violenza sessuale

Delebio (Sondrio) - Una giovanissima ha denunciato di essere stata vittima di una violenza sessuale che sarebbe avvenuta, nella notte fra sabato e domenica, nel piazzale sul quale si affaccia un supermercato di Delebio e alcuni altri esercizi commerciali fra cui un locale pubblico meta ogni fine settimana di numerosi ragazzi e ragazze.

"I carabinieri - spiega il titolare di un’attività gestita da imprenditori cinesi - ci hanno chiesto di potere avere le immagini del nostro servizio di videosorveglianza. Abbiamo consegnato agli investigatori le immagini comprese fra le 3 e le 5 del mattino, ma ci hanno riferito che in quelle non sono stati trovati riscontri. E, a quel punto, ci hanno chiesto quelle delle ore precedenti le 3. E ora stiamo provvedendo a scaricaricarle, per dare il nostro aiuto". Anche il titolare del locale ci conferma al telefono di avere ricevuto la visita dei militari dell’Arma, per lo stesso motivo, ovvero per avere eventuali filmati, ma l’imprenditore non aggiunge nulla di più. Ma sul caso (che se confermato richiama quello avvenuto all’Aprica questa estate) c’è il massimo riserbo. Nessun comunicato stampa da parte del Comando dei carabinieri della Compagnia di Chiavenna, competente per territorio, e neppure dal Comando provinciale di Sondrio. La Procura di Sondrio diretta da Elvira Antonelli, procuratore facente funzioni, resta in silenzio, anche perchè gli accertamenti sono alle battute iniziali e sarebbero coinvolti diversi minorenni, la cui posizione va ora chiarita.

Gli investigatori, in queste ore, in cui non c’è ancora alcun indagato stanno raccogliendo testimonianze, lavorando nel più ristretto riserbo. Quanti sono , ad esempio, i giovani coinvolti? Quali le loro differenti responsabilità? Sono domande, al momento, in attesa di risposte su cui le indagini stanno cercando. Si devono ancora approfondire diversi punti, ecco perchè i militari sono alla ricerca, anche, di immagini utili a fare chiarezza. La ragazza è stata soccorsa e trasportata all’ospedale di Sondrio. Nelle prossime ore si potrà forse sapere qualcosa di più.