Quotidiano Nazionale logo
17 dic 2021

Tragedia in montagna, il dolore di Deborah Compagnoni: Jacopo era un fratello speciale

"Padre e marito meraviglioso. lo lo ricorderò sempre mentre abbraccia le sue bimbe"

Sondrio, 17 dicembre 2021 - Schiantata dal dolore di una sorella che ha appena perso un fratello amato. Per Deborah Compagnoni "la perdita di un fratello è un dolore straziante, lo è ancora di più per un fratello speciale come era per me Jacopo. Un papà e un marito meraviglioso".

Deborah Compagnoni con in fratello
Deborah Compagnoni con in fratello

L'indimenticabile campionessa dello sci azzurro ha raccontato ad alcune agenzia di stampa la sua sofferenza dopo la morte del fratello Jacopo,  40  travolto da una valanga durante un'escursione di sci alpinismo nella zona del Monte Sobretta in Alta Valtellina in provincia di Sondrio.

"Voglio ricordarlo- dice l'olimpionica - sempre con il suo sorriso quando rientrava soddisfatto a casa dalle sue escursioni estive o invernali, abbracciando forte le sue adorate bimbe. Sono sicura, la sua anima resterà nelle sue montagne ad aspettarmi ogni volta che sentirò la sua mancanza. Ringrazio tutti coloro che mi hanno scritto e sono vicini a me e alla mia famiglia". "lo ricorderò sempre mentre abbraccia sue bimbe"

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?