Droni controllano un ponte
Droni controllano un ponte

Sondrio, 6 giugno 2018 - L'attività di ispezione e analisi dello stato di salute dei ponti provinciali sarà eseguita dai droni. La valutazione della conservazione delle infrastrutture è stata già avviata nei mesi scorsi e prevista nel bilancio del prossimo triennio da parte della Provincia. In alcuni casi, però, l’indagine non era stata completata per oggettive impossibilità tecniche, che invece i mini aeromobili possono superare. Sarà possibile, infatti, ottenere un quadro totale della situazione di ognuna delle strutture attraverso i filmati della telecamera fissata sul drone. La scorsa settimana l’ente, attraverso il Servizio Viabilità, ha affidato, per la cifra di 3.600 euro circa, il compito a una società sondriese che dispone proprio dei robot volanti. In occasione dell’esposizione del bilancio della Provincia, ai sindaci di tutti i paesi, il presidente Luca Della Bitta aveva sottolineato l’importanza di questa attività di monitoraggio allo scopo di pianificare gli interventi di manutenzione straordinaria necessari.

La manutenzione di edifici e infrastrutture è ciò su cui ha scelto di puntare l’amministrazione provinciale con il denaro che resta in capo all’ente. Il presidente aveva, inoltre, spiegato che alcuni dei ponti provinciali dovranno probabilmente essere oggetto di intervento, la cui competenza è affidata alla Provincia. Nello specifico, la determina della Provincia indica come destinatari dell’analisi da parte dei droni (che possono volare anche a grandi distanze rispetto al punto in cui viene mosso con il suo radiocomando) cinque strutture.

Gli aeromobili a pilotaggio da remoto filmeranno, quindi, le condizioni del ponte di attraversamento del fiume Adda sulla Strada provinciale 16 nei Comuni di Fusine e Berbenno di Valtellina; del ponte di attraversamento del fiume Adda sulla provinciale 4 nei Comuni di Delebio e Dubino; del ponte di attraversamento del torrente Valle Vicima sulla Strada provinciale 11 nel Comune di Tartano; del ponte di attraversamento del torrente Davaglione sulla Provinciale 21 nel Comune di Montagna in Valtellina; del ponte di attraversamento del torrente Valmala, sulla Provinciale 7 nel Comune di Rasura.