Quotidiano Nazionale logo
26 gen 2022

Condannato a dieci mesi per non aver versato gli alimenti L’imprenditore dovrà pagare 15mila euro alla figlia

Il noto imprenditore lecchese Adelchi Ferrari, 79 anni, è stato condannato a 10 mesi di reclusione per il mancato versamento di alimenti alla figlia – oggi 22enne – avuta fuori dal matrimonio. L’imprenditore aveva avuto una relazione con una sue ex dipendente e dalla relazione era nata una figlia. Solo dopo anni l’aveva riconosciuta, definendo anche gli alimenti che avrebbe dovute passare alla ragazza e alla madre. Ad un certo punto – vista la situazione difficile dell’azienda e lui prossimo al pensionamento – non versò più gli alimenti alla figlia. Da qui il processo – la figlia costituita parte civile e assistita dall’avvocatessa Alessandra Carsana, lui difeso dallo studio legale Campa – per mancato versamento degli alimenti. Ieri il giudice Martina Beggio ha letto la sentenza con la condanna a 10 mesi di Adelchi Ferrari e il risarcimento di 5mila euro per la figlia e 10mila euro per la madre. La vicenda potrebbe non essere finita ieri e oltre all’Appello avere un seguito in sede civile. A.Pa.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?