Carabinieri
Carabinieri

Chiavenna, 16 luglio 2020 - Notte brava a Chiavenna dove un giovane è stato fermato e denunciato per danneggiamento aggravato e resistenza e oltraggio a pubblico ufficiale. Avvisati da un cittadino, alle 2:30 del mattino i carabinieri si sono prontamente recati in via Dolzino dove un 24enne, già noto alle forze dell’ordine, stava rovesciando e distruggendo tavoli, sedie e fioriere degli esercizi commerciali della zona.

Accortosi dell’arrivo dei militari, per sfuggire alla cattura, il giovane si è nascosto sotto un autobus posteggiato nel deposito nei pressi della stazione ferroviaria. I carabinieri però non si sono fatti ingannare e l’hanno subito individuato. Il 24enne tuttavia, ha iniziato a inveire contro gli uomini delle forze dell’ordine, minacciandoli e resistendo con violenza, tanto che i carabinieri intervenuti hanno riportato diversi traumi.

In considerazione dello stato di forte agitazione in cui versava il giovane, indotto probabilmente dall’assunzione di alcolici, i militari provvedevano ad affidare il soggetto agli uomini del 118. Trasportato all’ospedale di Sondrio, il personale sanitario riscontrava che lo stato alterato del 24enne fosse riconducibile ad un abuso di sostanze alcoliche e stupefacenti.