Raffaello Stradoni incomincia il suo incarico con la conoscenza del territorio. Giorni intensi per il nuovo direttore generale dell’ATS della Montagna, Raffaello Stradoni che da lunedì, giorno in cui ha preso il testimone da Lorella Cecconami trasferitasi a Pavia, ha iniziato un viaggio conoscitivo del territorio nonché di tutte le strutture, le attività e i servizi in capo all’Agenzia. L’agenda di Stradoni è già fitta anche di incontri istituzionali per iniziare al meglio il suo mandato, come ha sottolineato, nel segno della continuità e della collaborazione. Ascolto, dunque, è massima attenzione alle istanze che arrivano dal territorio. "Sono appena arrivato – dichiara Stradoni – e mi sto ancora ambientando. I colleghi della mia direzione strategica mi stanno aiutando e supportando. L’agenzia è ben strutturata, certo i problemi ci sono, come ci sono ovunque, ma sono comunque noti e monitorati. Ricevo, una buona eredità che cercherò di mantenere tale".

Fulvio D’Eri