Albaredo, 24 febbraio 2012 - C'è una piccola azienda in Trentino che rischia il fallimento a causa dei ritardi nei pagamenti per un servizio che ha svolto in provincia di Sondrio, e precisamente nei territori comunali di Albaredo per San Marco e Bema. Si tratta della Wings Srl, società specializzata in progettazione, realizzazione e gestione di impianti a fune e che ha realizzato il progetto dell'aerofune "Fly Emotion". Ebbene, i titolari della Wings, con sede a Rovereto, in provincia di Trento, da mesi ormai attendono più della metà del compenso per il lavoro svolto, un compenso totale nell'ordine delle centinaia di migliaia di euro (si stima almeno 100mila euro).

Tra i partner del progetto ci sono i Comuni, e questo rende ancor più grave quello che sta accadendo alla piccola ditta trentina. Nel mirino anche Matteo Sanguineti, imprenditore 31enne ideatore e amministratore unico di Fly Emotion, e Patrizio Del Nero, che come presidente di Albaredo Promotion ha creduto nel progetto, ci ha messo la faccia e ora rischia una tremenda figuraccia. La ditta, ormai un mese fa, ha tentato di rivolgersi ad alcune figure di spicco del mondo politico valtellinese per rendere noto il problema di pagamenti in cui è incappata.

Una nota, quella della Wings, che è finita anche sulla nostra scrivania, ma il titolare, da noi contattato telefonicamente, ha preferito per il momento non rilasciare dichiarazioni in merito alla vicenda, riservandosi di puntualizzare la questione nei prossimi giorni. In questa lettera informale vengono citati anche diversi tentativi fatti con i Comuni patrocinanti e alcuni politici per vedere risolto il disguido, ma tutti i tentativi sono andati a vuoto.

Tutte le persone contattate si sono infatti dette impotenti o, peggio, non hanno mosso un dito perché in qualche modo coinvolti. Fatto sta che la ditta di Rovereto non ha ancora visto un soldo, o quasi, nonostante l'impianto sia aperto e decisamente pubblicizzato . E non sarebbe solo la ditta trentina l'unica ad avere problemi di questo tipo: anche altre piccole imprese locali che hanno collaborato nella realizzazione stanno attendendo il compenso pattuito.

Fly Emotion è, per chi non conoscesse il progetto, un impianto che permette, grazie ad una speciale imbracatura collegata ad un carrello che scorre libero lungo una fune, di provare l'emozione del volo d'angelo, in coppia o da soli: si decolla in volo da Albaredo per San Marco e si atterra a Bema per poi ritornare in volo da Bema ad Albaredo. L'impianto è stato aperto ufficialmente il 15 giugno scorso ed è stato molto pubblicizzato.

Un investimento tra pubblico e privato di circa 800mila euro, 200mila euro finanziati dai Comuni di Albaredo e Bema e dati a fondo perduto. La speranza della Wings Srl, è che davvero si tratti solo di un disguido temporaneo, spiacevole e decisamente grave, ma che possa risolversi quanto prima, soprattutto per evitare ulteriori disagi alla ditta trentina, che ovviamente affronta maggiori difficoltà dei partner valtellinesi a rapportarsi con "chi di dovere", tanto più in un periodo già difficile per molte piccole imprese sempre più strette nella tanaglia della crisi economica.

di Susanna Zambon