Bema (Sondrio), 6 settembre 2018 - Tutto pronto per la “Sagra dei funghi” di Bema in programma per domenica 9 settembre.

Da oltre 30 anni la kermesse dedicata ai funghi allieta i palati più delicati con pranzo, preceduto da una funzione religiosa nella parrocchia del piccolo Comune, e cena ricchi di specialità a base di funghi porcini e prodotti tipici delle Valli del Bitto e della Valtellina. Il pranzo, servito a partire dalla 11.30, oltre ai funghi, delizierà i palati con prodotti tipici locali. Per la cena, servita a partire dalla 19.00, non mancheranno invece gli gnocchi fatti a mano con le famose e celebri patate di Bema.

«Questa sagra ha un importante significato per il nostro territorio – ha commentato il sindaco di Bema Marco Sutti - Questa manifestazione enogastronomica, nel corso degli anni, ha fatto conoscere il nostro comune in Valtellina e in Lombardia grazie alla squisitezza dei funghi raccolti, in gran numero, proprio nei nostri boschi». Lo scorso anno, complice il maltempo, la sagra non aveva, purtroppo, registrato i soliti numeri ma, quest’anno, nel piccolo Comune delle Valli del Bitto sono attese oltre 1.500 persone. «Siamo pronti ad accogliere, con i nostri squisiti piatti, tutti i turisti che verranno a farci visita», conclude il primo cittadino.