Milano, 22 ottobre 2020 - E' in corso la fase 2 di Solidarietà digitale, promossa dal Ministro per l’innovazione tecnologica e la digitalizzazione e coordinata dal Dipartimento per la trasformazione digitale, con il supporto tecnico di Agid. L’iniziativa mira a sostenere il lavoro di docenti e studenti, con particolare attenzione ai ragazzi in difficoltà con bisogni educativi speciali. L’avviso pubblico #DidatticaDigitale, si rivolge ad aziende, fondazioni, associazioni che producono piattaforme e contenuti digitali di supporto all’attività didattica, e interessati a mettere a disposizione gratuitamente il loro materiale per sostenere il lavoro di docenti e studenti. Si possono inviare manifestazioni di interesse fino al 28 ottobre. In questa fase, si punta a promuovere servizi digitali aggiuntivi per la scuola, tra cui strumenti per la didattica digitale integrata, piattaforme avanzate di e-learning, contenuti didattici digitali di qualità, opportunità di formazione per docenti ed esercizi innovativi per studenti. #DidatticaDigitale è la prima di una serie di azioni chiave di Solidarietà Digitale che pongono l’innovazione al servizio di percorsi di apprendimento inclusivi perché nessuno rimanga indietro. La prima fase si è svolta da marzo ad agosto 2020 e sono stati offerti centinaia di servizi digitali per affrontare il periodo di chiusura delle attività a causa dell’emergenza sanitaria.