Sesto San Giovanni, 10 settembre 2018 -  Si è insinuato il sospetto che sia stata utilizzata l'ipnosi per truffare e derubare una donna anziana di Sesto San Giovanni all'uscita dell'ospedale Bassini di Cinisello Balsamo. Tutto è accaduto l'altra mattina, quando la donna molto anziana stava uscendo dall'ospedale di via Gorki dove era stata a fare visita al marito ricoverato. È stata raggiunta da una donna che ha riferito di essere un'infermiera e di essere stata mandata dal marito per acquistare una coperta speciale indispensabile in ospedale.

L'infermiera fasulla purtroppo è riuscita convincere la donna che quella coperta era urgente e importante e a carpire la fiducia dell'anziana che si è fatta accompagnare a casa, nella zona di via Boccaccio a Sesto San Giovanni, dove ha prelevato il denaro e lo ha consegnato alla truffatrice. Un colpo da ben 2mila euro che sono spariti insieme alla finta infermeria. Dinanzi a storie come questa, sono in molti a domandarsi come si faccia a consegnare tutti questi soldi ad estranei. I parenti dell'anziana vittima, che hanno presentato querela ai carabinieri, parlano di sospetto di “ipnosi”. Se non si tratta di ipnosi vera, c'è sicuramente una componente di immedesimazione che rende queste persone estremamente convincenti.