La giovane è stata premiata all'Expo
La giovane è stata premiata all'Expo

Sesto San Giovanni (Milano), 6 ottobre 2015 - Ventinove anni, una laurea in Chimica e una passione per i dolci e i fornelli. Che, a dire il vero, ha prevalso sul percorso professionale. È l’identikit di Valeria Marolda, vincitrice del concorso #cucinacon3euro. Originaria di Pozzuoli, si è trasferita a Sesto un anno fa dopo il matrimonio: è suo il piatto che ha vinto il contest lanciato da Caritas Ambrosiana e dal mensile "Scarp de’ tenis”. Valeria lavora come pasticciera e ha un blog dove racconta la sua vita e le sue dolci creazioni. "Si chiama Mentecontorta, è un gioco di parole per spiegare che lì, sul web, racconto un po’ della mia complicata vita ma posto anche le ricette delle torte e dei dolci che amo preparare", dice scherzando Valeria. Che domenica pomeriggio è stata premiata dal Commissario Unico di Expo Giuseppe Sala, proprio sul palcoscenico allestito per l’occasione nel sito espositivo. Il concorso consisteva nel pubblicare on line, su Facebook o Twitter, la foto e la relativa ricetta di un piatto che si poteva preparare con una spesa massima di 3 euro e che avrebbe dovuto sfamare 4 persone. Valeria ha lasciato momentaneamente da parte i suoi amati dolci e ha "inventato" le polpette di miglio e ceci.

«Le polpette sono un po’ il simbolo delle mie origini, sono un piatto fondamentale a Pozzuoli e dintorni. Siccome però ci tengo alla qualità, ho deciso di abbinare l’idea delle polpette con elementi dall’alto valore nutritivo. Ecco allora miglio e ceci", spiega Valeria. Che precisa: «Il tema del concorso è molto interessante e per me ha rappresentato una vera sfida. Oltretutto qui al Nord fare la spesa costa anche di più, quindi ho dovuto impegnarmi ancor di più. Per fare un esempio, al Sud quando fai la spesa dal fruttivendolo, basilico e prezzemolo sono omaggio". Le polpette di Valeria sono piaciute, anche molto. Sui social la sua ricetta da 3 euro ha fatto incetta di "likes".

E questo ha permesso a Valeria di superare la prima selezione. Poi il piatto vincitore è stato scelto tra i più votati da Viviana Varese, una delle chef ambassador di Expo 2015. "Sono contenta. Ho lavorato molto tutta estate collaborando con alcune pasticcerie e alcuni catering e ho fatto tantissima esperienza". A lei gli organizzatori del concorso hanno regalato un premio tanto ambito: potrà infatti frequentare un corso alla Ecole Lenotre, una delle migliori accademie di cucina e pasticceria di tutta la Francia.