Discariche abusive, fardello della città. Ormai da anni la città lotta contro gli incivili che scaricano per strada, nei posteggi o nei parchi di tutto, da elettrodomestici a rifiuti fino a scarti edili. L’altro giorno la polizia locale è riuscita a individuarne uno che aveva abbandonato vecchi mobili. A identificarlo è stato il nucleo di polizia giudiziaria, dopo un’operazione con cui ha individuato e multato un milanese responsabile di una micro discarica in viale Italia. L’uomo ha ricevuto una multa di 600 euro. Gli agenti, grazie a un’accurata indagine, in breve tempo sono riusciti a scovare l’incivile, che aveva pensato bene di abbandonare sul marciapiede un divano, diversi mobili, vetro e assi di legno. Solo il giorno prima a Cinisello i ghisa identificavano il responsabile di uno scarico in via Giolitti di ben 20 quintali di macerie, frutto di attività di demolizione, tra calcestruzzo, piastrelle e altro materiale inerte.

Il comando ha elevato oltre 3mila euro di sanzione al proprietario del mezzo e a due complici. L’indagine era partita dalle segnalazioni di alcuni cittadini, continuando con la raccolta delle informazioni sul campo, scandagliando anche i filmati delle telecamere.

La.La.