Rendeva pubbliche sui social le foto intime e i video personali dell’ex fidanzata, per vendicarsi di essere stato lasciato. Per questo i carabinieri della stazione di Bresso hanno arrestato un 41enne di Sesto San Giovanni. Da circa un anno l’uomo continuava ad avere atteggiamenti vessatori e persecutori nei confronti dell’ex fidanzata, una donna di 34 anni, di Bresso, che si era già più volte rivolta alle forze dell’ordine. A quanto è stato riferito, l’uomo non soltanto continuava a importunare la donna ma aveva preso a pubblicare sui social network e sulle pagine degli amici della vittima le sue foto in abbigliamento intimo, oltre che alcuni video “privati“. Per questi suoi comportamenti, l’uomo era già stato sottoposto a sorveglianza speciale semplice di pubblica sicurezza e all’ammonimento del Questore. Ma la situazione non era migliorata, tanto da costringere i carabinieri a chiedere un aggravamento delle misure. L’uomo ora rischia di essere condannato per stalking, ma soprattutto per la pubblicazione senza consenso di immagini private che potrebbero contenere anche elementi intimi di particolare sensibilità.

Rosario Palazzolo