I disagi in arrivo al mercato vicino all’ospedale sembrano coinvolgere ambulanti e clienti
I disagi in arrivo al mercato vicino all’ospedale sembrano coinvolgere ambulanti e clienti

Sesto San Giovanni (Milano), 19 novembre 2019 - Quattro tavoli sono stati convocati dalla Primavera a oggi e una soluzione definitiva ancora non è stata trovata per gli ambulanti del mercato di Sesto Nuovo, che da gennaio dovranno traslocare a causa del cantiere della piscina «Carmen Longo». Se finalmente è stata trovata una collocazione alternativa, alcuni commercianti tra un anno dovranno nuovamente spostarsi verso il mercato di un altro rione di Sesto. Da sabato 11 gennaio il mercato dietro la zona dell’ospedale avrà una nuova conformazione. Sarà infatti spostata l’attuale area degli ambulanti che si trova lungo via Fratelli Bandiera (dall’incrocio con via Milanese all’incrocio con via Cardinal Ferrari), lungo via Nino Bixio e lungo via Baracca (fino all’incrocio con via Cardinal Ferrari). Serve infatti «un altro luogo idoneo e fruibile», come si legge nei documenti degli uffici comunali, allo scopo di non disturbare il cantiere della Carmen Longo e, nel futuro prossimo, «non ridurre i parcheggi di servizio per i fruitori del lido estivo», quando entrerà in attività.

Per mantenere lo stesso numero di banchi, ben 182, saranno creati nuovi stalli nelle vie Cardinal Ferrari, Saint Denis e Baracca. Un puzzle complesso perché la nuova area di mercato ricade in un ambito di servizi all’interno del quale sono presenti due ospedali, la scuola primaria XXV Aprile, due istituti superiori, la caserma dei vigili del fuoco, un supermercato, oltre a numerosi condomini con box e passi carrabili. Senza contare che in via Saint Denis passa l’autobus 702: a questo riguardo è già stata attivata la procedura di richiesta per la deviazione della linea, per le giornate di sabato in cui si svolge l’attività mercatale. Per aggirare l’ostacolo si era inizialmente pensato a usare il parcheggio di piazza XXV aprile, già area di mercato 30 anni fa, che avrebbe risolto anche diversi problemi di viabilità e pulizia. Tuttavia, l’ipotesi ha suscitato delle riserve dagli uffici tecnici circa la presenza sotto il parcheggio di box privati: i proprietari già tempo fa vinsero una causa contro l’amministrazione per questioni inerenti alla manutenzione della pavimentazione a seguito del posizionamento degli ambulanti. Così, il trasloco avverrà nelle vie Cardinal Ferrari, Saint Denis e Baracca.

«Le postazioni all’interno della nuova area dovranno essere riposizionate e agli operatori sarà assegnato un nuovo posteggio, possibilmente delle stesse dimensioni, individuandolo prioritariamente nello stesso mercato e, in subordine, in altra area scelta dal Comune». Per il riposizionamento dei titolari c’è una graduatoria attraverso il criterio dell’anzianità di presenza. I banchi che non troveranno posto nella nuova area saranno posizionati in via Fratelli Bandiera tra via Bixio e Cardinal Ferrari ma questo pezzo di strada dovrà comunque essere liberato entro 12 mesi dalla firma della convenzione: in questo anno i titolari dei banchi interessati dovranno scegliere la propria nuova postazione tra i mercati della Rondinella, di Sesto Vecchio e di viale Marx.