Foto di gruppo per l'iniziativa
Foto di gruppo per l'iniziativa

Sesto San Giovanni (Milano), 9 novembre 2019 - Si brinda, si guardano gli outfit indossati da modelle della porta accanto e si compra negli stand che regalano per l’occasione anche uno sconto. Tutto esaurito, l’altra sera, per la “Sesto Fashion Hour“, la prima edizione della sfilata di abbigliamento e di lingerie organizzata con un aperitivo. A mettere la location è stato il Fonzie’s Pub, il locale aperto pochi mesi fa da un gruppo di giovani in piazza Petazzi. A mettere i capi sono stati i negozi M by Margherita e Bloom, mentre Svarovsky ha completato i look con i gioielli e Amiche x i capelli si è occupata delle acconciature delle modelle. 

A sfilare sono state le clienti delle attività commerciali, che si sono prestate a indossare montoni, piumini, maglioncini per la stagione autunno-inverno, oltre all’intimo e anche all’immancabile pigiama pesante per le serate più fredde da trascorrere a casa. In passerella non è mancato nemmeno l’intimo maschile. «È stato un primo tentativo per offrire un momento divertente e diverso ai sestesi, perché i negozi di vicinato sono molto di più che una semplice vetrina sulla strada dove fare acquisti – spiega Rita di Mauro, titolare di M by Margherita, boutique di piazza Petazzi – L’idea è di creare altri momenti simili, magari itineranti, ospitati anche da altri locali città».  A lanciare il glamorous happy hour è stato proprio il pub, che ha visto ricreare una passerella tra il bancone e i tavoli in legno.

Tra gi spettatori anche l’assessore al Commercio e al marketing territoriale Maurizio Torresani, la consigliera comunale e presidente della Consulta del Commercio Alessandra Aiosa e il consigliere comunale Sergio Valsecchi. Un pienone delle grandi occasioni, tanto che le modelle quasi hanno faticato a mostrare i capi di abbigliamento da un lato all’altro del locale. «Abbiamo rivisitato e ammodernato una pratica che arriva dal passato – rivela Di Mauro – Quando gli atelier mostravano le ultime creazioni e collezioni alle signore che si riunivano nei salotti eleganti e, dopo le sfilate private e intime davanti ai loro occhi, decidevano cosa comprare o no. Anche noi abbiamo voluto dare un assaggio delle nuove tendenze, ma soprattutto offrire un piccolo spettacolo a chi ci dà sempre fiducia». 

Tra il pubblico anche i rappresentanti dell’associazione Città6, che ha animato le strade sestesi con le iniziative per Halloween dedicate ai bambini, e con la festa dell’uva in scena a metà ottobre in piazza Petazzi e in via Dante con tanti laboratori per i più piccoli di Agape e con stand e bancarelle. Il prossimo obiettivo resta l’organizzazione delle manifestazioni per tutto il periodo di Natale, che troveranno come partner principale Sesto Pro loco. Per ora le anticipazioni vogliono stand di food in piazza Petazzi, secondo la formula che in questi giorni vedono i sardi con i loro prodotti tradizionali e una cucina mobile, il tradizionale luna park in piazza Oldrini e la pista di pattinaggio in una collocazione diversa rispetto all’anno scorso. Sarà animata anche Cascina Gatti; e gli esercenti stanno lavorando per portare il gospel nelle strade del centro.