Cologno Monzese (Milano), 16 maggio 2018 - Sono state le “Olimpiadi di Istituto” a inaugurare il nuovo campo sportivo della scuola di via Boccaccio. La manifestazione, alla prima edizione, si è svolta su un impianto totalmente rinnovato e ha visto protagoniste le quattro scuole secondarie di primo grado della città. Gli studenti si sono sfidati in quattro classiche discipline atletiche: lancio del peso, salto in lungo, corsa veloce e corsa di resistenza.

"L’idea delle Olimpiadi, nata su proposta dei genitori dei consigli di istituto e dei comitati delle scuole, è stata sin da subito accolta favorevolmente dall’amministrazione - commenta l’assessore all’Istruzione e allo Sport, Dania Perego -. Abbiamo fatto il primo passo per lanciare una fitta rete di collaborazioni, che ha saputo produrre un evento capace di valorizzare i sani valori dello sport". A ospitare questo momento di aggregazione e di comunità è stato il nuovo impianto esterno della secondaria dell’Istituto Comprensivo Manzoni di via Boccaccio, che è stato inaugurato alla presenza della giunta proprio in occasione dell’apertura dei giochi tra i diversi plessi. La struttura negli ultimi anni risultava poco utilizzata a causa del degrado accumulatosi nel tempo ed è stata completamente rimessa a nuovo grazie a un intervento di 150mila euro, finanziato da risorse messe a disposizione dal Comune.

L’area all’aperto è dotata di due campetti, di una pista di atletica, della classica mezzaluna per il salto in alto e di una buca per il salto in lungo. "Questo è il primo degli interventi di riqualificazione che interesseranno gli impianti sportivi delle medie di Cologno, segno dell’impegno continuo verso i giovani, le scuole e lo sport", annuncia il sindaco Angelo Rocchi. Anche per l’assessore Perego "si è voluto restituire alla città uno spazio riqualificato, che permetterà ai nostri studenti di investire nel miglior modo possibile il loro tempo. Ringraziamo lo sforzo comune dei genitori e della scuola per aver organizzato un momento splendido di aggregazione e sport per i nostri ragazzi".