Cinisello Balsamo (Milano), 28 febbraio 2018 - È stato ucciso con un colpo di pistola alla schiena il transessuale peruviano di 43 anni trovato morto lo scorso 4 febbraio nel suo appartamento di Cinisello Balsamo. Lo stabiliscono gli esiti dell'autopsia, comunicati nelle scorse ore alla Procura di Monza.

I carabinieri di Sesto San Giovanni indagano ora per omicidio. A dare l'allarme era stato il coinquilino della vittima. Ad un primo esame del cadavere, il foro di proiettile nella schiena non era stato rilevato e l'ipotesi iniziale era quella di una morte naturale. L'autopsia ha invece stabilito che si tratta di omicidio. I militari dell'Arma non escludono al momento alcuna pista.