Sesto San Giovanni (Milano), 15 marzo 2016 - Dopo un blocco di qualche giorno, riparte il cantiere di viale Gramsci per le opere previste per il prolungamento della linea rossa della metropolitana. Cap Holding, il consorzio acqua potabile, ha infatti approvato le modalità esecutive di allaccio della fognatura proposte da MM, nel tratto all’angolo con la via Puccini.

Lunedì l'intervento è ripartito a regime, con i lavori per il completamento delle opere stradali, secondo il cronoprogramma previsto. Nei giorni scorsi, infatti, durante i lavori per la copertura di viale Gramsci, si erano verificati due piccoli inconvenienti all’altezza di via Puccini. Durante la posa della rete del teleriscaldamento da parte di A2A, era stato danneggiato per errore un tubo della fognatura, che ora dovrà essere sostituito. I tecnici di MM si sono subito adoperati per mettere a punto il progetto sottoposto al via libera di Cap Holding per ridurre al massimo i tempi della riapertura dell’incrocio Puccini/Gramsci, che potrebbe subire qualche ritardo.

Infine, saranno eseguiti sempre sullo stesso incrocio dei lavori di sostituzione di vecchie canaline Telecom in fibrocemento con altre di nuova generazione: le vecchie, già messe prontamente in sicurezza, saranno inviate allo smaltimento da un’azienda specializzata.