Quotidiano Nazionale logo
25 ott 2016

Bresso, quando le tempistiche della tranvia?

Ciclo di assemblee con i negozianti e richiesta di incontro con Città Metropolitana: il Comune si prepara ad affrontare i cantieri, creando un ufficio di coordinamento degli interventi

Attesa per l'inizio dei cantieri sulla metrotranvia
Attesa per l'inizio dei cantieri sulla metrotranvia

Bresso (Milano), 25 ottobre 2016 – Un ufficio municipale di coordinamento per i cantieri, una serie di assemblee con i commercianti di via Vittorio Veneto e un incontro con Città Metropolitana: il Comune di Bresso si mobilita e si prepara in questo modo per affrontare il lungo iter dei lavori per la realizzazione della metrotranvia “Milano-Bresso-Desio-Seregno”.

Prima di tutto, al momento sono due i settori stradali di via Vittorio Veneto con le ruspe in azione, per spostare le condotte dell’acquedotto pubblico e della rete fognaria: all’altezza del Center City - davanti al parco del cimitero -, dove è attivo il senso unico alternato per il transito dei veicoli, e all’importante incrocio con le vie XXV Aprile e Madonnina, dove la circolazione viaria è bloccata. Si tratta, comunque, dei cosiddetti lavori “preliminari” sulle interferenze sotterranee. Per gli interventi veri e propri sulla tratta, a questo punto, bisogna aspettare la prossima primavera.

Dal punto di vista organizzativo, all’Ufficio Tecnico comunale di via Lurani 12  sarà organizzato un gruppo di lavoro, che si occuperà solo di tutte le varie e future fasi della cantierizzazione. A seguire, il sindaco di Bresso incontrerà i commercianti che hanno i loro negozi lungo i 2 chilometri e 200 metri di via Vittorio Veneto: “Vogliamo informarli e tenerli aggiornati su quanto accadrà di volta in volta. – precisa il primo cittadino Ugo Vecchiarelli – Vogliamo ridurre i disagi che ci saranno con la posa dei cantieri. Che siano quelli preliminari per la spostamento delle tubature o che siano quelli relativi al progetto della nuova tranvia”.

Infine, resta da capire quale sarà il cronoprogramma delle cantierizzazioni dell’opera: “Semplicemente vogliamo capire quali siano le tempistiche degli interventi. E’ necessaria un’adeguata programmazione delle varie fasi, da illustrare soprattutto ai cittadini. – conclude Vecchiarelli – Per la prossima settimana ho richiesto un incontro alla giunta di Città Metropolitana per avere nuove informazioni al riguardo”.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?