Grande attesa in città per la festa e per la notte bianca

Sesto San Giovanni (Milano), 8 giugno 2018 - Di chiama «Sesto in Movimento» la nuova edizione della festa patronale, che animerà la città da sabato 16 a lunedì 25 giugno ininterrottamente con l’ultimo evento, il «Premio La Torretta» della Bcc, venerdì 29 giugno. Un’edizione «totalmente rinnovata», tiene a sottolineare il presidente della Pro Loco Savino Bonfanti, «a partire dal fatto che ci sarà un palco mobile che girerà per tutti i quartieri della città». Un camion palco itinerante, oltre a iniziative che copriranno tutta Sesto, anche in contemporanea. «Far sentire il senso della comunità a tutti i sestesi deve essere l’obiettivo della festa patronale ed è anche la mission di Pro Loco. Ci aspettiamo grandi risultati, nati da un vero lavoro di squadra». Si inizia il 16 giugno alle 15 allo Stadio Breda con la Coppa Quartieri, torneo di calcio a 7 femminile con una squadra per ogni rione.

Il 17 giugno alle 9 al parco di via Marx la «camminata del sorriso» della onlus «Il sorriso nel cuore» raccoglierà fondi per i malati oncologici. Il 18 giugno alle 21 nel cortile di Villa Visconti d’Aragona torna il prestigioso Premio Bancarella, primo e unico premio assegnato dai librai: si tratta della manifestazione editoriale più antica, che tra i fondatori annovera anche i Tarantola del Rondò. Il 21 giugno anche Sesto aderirà alla giornata mondiale dello yoga: alle 18 piazza don Mapelli si riempirà di tappetini colorati per praticare esercizi e meditazione. Dalle 20 a mezzanotte tutta viale Marelli sarà protagonista della Notte Bianca, con i negozi aperti. Il 22 giugno la piazza della Chiesa di Cascina Gatti diventerà il campo per le gare di calcetto umano, a partire dalle 15, mentre alle 21 andrà in scena il karaoke. In calendario saggi delle civiche, balli in piazza dal country al latino americano, stand di associazioni, street food, concerti e dj set, esposizioni di auto e moto d’epoca. Non mancherà la tradizionale fiera della domenica con 249 ambulanti e alle 21 in piazza Petazzi il concerto tributo ai Queen.

«Una vetrina per i soggetti e le eccellenze del territorio, con una festa che andrà nelle periferie, senza obbligare i sestesi di muoversi», dice Gabriele Corsani, motore di una kermesse che vuole attrarre anche dalle città vicine. «Sarà un esperimento di marketing territoriale – confessa l’assessore al Commercio Maurizio Torresani -. Tutti gli eventi in programma hanno un volume complessivo 100mila euro, ma saranno realizzati senza aumentare la spesa degli anni passati, ma grazie agli sponsor finanziatori e a un contributo di Regione». Il 24 giugno alle 11 in municipio ci saranno le benemerenze civiche (30 le candidature arrivate). Il clou sarà l’Electric Run del 23 giugno: 10 giorni fa erano 800 gli iscritti per la corsa luminosa con performance musicali e installazioni lungo il percorso in centro.