Quotidiano Nazionale logo
il Giorno logo
Quotidiano Nazionale logo
il Giorno logo
1 lug 2022

Vulvodinia, la malattia di Giorgia Soleri: arriva la diagnosi in 30 minuti

Grazie al  Q-Tipe Test, un esame specifico della vulva, tempi tagliati sdrasticamente. La fidanzata di Damiano dei Maneskin da sempre in prima linea nella battaglia

1 lug 2022
m.s.
Cronaca
featured image
La presentazione dell'iniziativa dello scorso maggio sulla vulvodinia
featured image
La presentazione dell'iniziativa dello scorso maggio sulla vulvodinia

 Roma, 1 luglio 2022 . - Una bellissima notizia per tutte le donne che soffrono di vulvodinia, malattia considerata "immaginaria" fino a pochissimi anni fa. Arrivauna svolta nella diagnosi e nella cura di una patologia che affligge una donna su sei. In Italia, senza considerare i dati sommersi, si stima infatti che circa il 15% della popolazione femminile soffra di vulvodinia. Una problematica invalidante, oltretutto, che colpisce un'ampia fascia d'età compresa tra i 14 e i 70 anni. A soffermarsi sull'importante risultato raggiunto è la dottoressa Rosanna Palmiotto, ginecologa ambulatoriale a Udine, che ha dedicato i suoi studi ad approfondire la natura di questa patologia, da cui lei stessa è stata affetta da giovanissima e per la quale è considerata una antesignana nel campo delle cure. "Fortunatamente, oggi, dopo il Q-Tipe Test, un esame specifico della vulva e una valutazione approfondita del muscolo pelvico- spiega- in poco più di mezz'ora siamo in grado di diagnosticare il problema e, soprattutto, di prospettare una terapia alle mie pazienti, che troppo spesso arrivano da me demotivate e fortemente provate psicologicamente perché incomprese e sfiduciate dai vani tentativi di cura proposti loro negli anni". " È un grande traguardo- aggiunge Palmiotto- perché, fino ad ora, questa malattia veniva diagnosticata, in media, con quattro anni e mezzo di ritardo". Caratterizzata da svariati sintomi come bruciore vaginale, infiammazione frequente e dispareunia, ossia dolore durante il rapporto sessuale, la vulvodinia è una malattia invalidante che compromette la vita personale e affettiva di molte donne. Riconosciuta dalla comunità scientifica come malattia soltanto nel 2003, la vulvodinia è stata per anni vissuta dalle donne come un 'segreto', un disagio psicofisico silenzioso e privo di soluzione, su cui non vi era alcuna evidenza scientifica. Giorgia Sileri Oggi, anche grazie all'intervento pubblico di influencer come Giorgia Soleri supportata da fidanzato, Damiano cantante dei ...

© Riproduzione riservata

Stai leggendo un articolo Premium.

Sei già abbonato a Quotidiano Nazionale, Il Resto del Carlino, Il Giorno, La Nazione o Il Telegrafo?

Subito nel tuo abbonamento:

Tutti i contenuti Premium di Quotidiano Nazionale oltre a quelli de Il Giorno, il Resto del Carlino, La Nazione e Il TelegrafoNessuna pubblicità sugli articoli PremiumLa Newsletter settimanale del DirettoreAccesso riservato a eventi esclusivi
Scopri gli altri abbonamenti online e l'edizione digitale.Vai all'offerta

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?