Nella vertenza Italtel è giunto il momento della svolta
Nella vertenza Italtel è giunto il momento della svolta

Settimo Milanese (Milano), 4 gennaio 2016 - Contratti di solidarietà e acquisizione da parte di Exprivia per l'Italtel di Settimo Milanese. Dopo il referendum tra i lavoratori sull'Accordo sottoscritto al Ministero dello Sviluppo Economico tra azienda e rappresentanti sindacali territoriali Fim-Cisl, Fiom Cgil e Uilm Uil, approvato dall'82% dei dipendenti, al rientro delle vacanze natalizie scatteranno i Contratti di solidarietà per tutti i 950 lavoratori con riduzioni orarie (e di stipendio).

Nell'Accordo è prevista anche la mobilità volontaria incentivata, corsi di specializzazione dei lavoratori per favorire la ricollocazione. Intanto nel sito milanese Italtel, il più grande del Gruppo con i suoi 950 dipendenti, cresce l'attesa sull'operazione di acquisizione di Italtel da parte di Exprivia e sul nuovo Piano Industriale che verrà presentato dall'amministratore delegato a febbraio in un incontro al Ministero, "solo in questo modo sapremo nel dettaglio la direzione che Italtel intende prendere nei prossimi anni con l'ingresso di Exprivia", fanno sapere i sindacati. Il signing fra le due Società dovrebbe avvenire entro il 3 marzo 2017.