Emilio Bianchi nei nuovi studi
Emilio Bianchi nei nuovi studi

Rho (Milano), 12 gennaio - Nata in un cortile di via Castellazzo a Rho nel lontano 1976, Radio Reporter (la radio del cuore) dopo 11 anni in trasferta a Milano è tornata a casa. Lo scorso primo gennaio gli studi radiofonici sono stati trasferiti dalla sede milanese di via San Galdino a quella rhodense di via Gandhi, all’interno dell’omonina galleria, nella frazione di Mazzo. È da qui che cinque speaker trasmettono in diretta tutti i giorni dalle 6.30 alle 20 sulla storica frequenza media 103.7.

«Siamo felicissimi di essere tornati nella città dove tutto è iniziato - commenta Emilio Bianchi, rhodense, in onda su Radio Reporter da 42 anni - continuiamo in questi nuovi studi la nostra storia di musica e informazione, quella preferita dal nostro pubblico che è fatto soprattutto di un target adulto e quindi, per esempio, predilige musica dagli anni Settanta in poi, italiana e straniera». La storia dell’emittente rhodense è iniziata il 18 marzo di 43 anni fa per volontà di alcuni radioamatori ed imprenditori di Rho, Silvio Allievi, Bruno Arcaro, Emilio Cancellieri e Renzo Cittadini. Diverse sedi (tutte nella città di Rho) e diversi speaker, molti dei quali sono rimasti nel cuore degli ascoltatori. L’ultima sede rhodense a Pantanedo poi nel 2007 la nuova proprietà, Media Hit, proprietaria anche di Radio Sportiva, Radio Cuore, Gamma Radio, Radio Blu Toscana e LatteMiele Lombardia, ha deciso il trasferimento degli studi a Milano. Nel frattempo molte cose sono cambiate nel panorama radiofonico ma Radio Reporter è riuscita a mantenere il suo pubblico e oggi secondo gli ultimi dati di ascolto delle radio italiane ne conta 111.000 al giorno.

Ad aprire il palinsesto giornaliero nei nuovi studi rhodensi alle 6.30 del mattino è il consolidato appuntamento con «Emilio Bianchi show» programma di musica e intrattenimento che sveglia gli ascoltatori, dà voce alle loro richieste e li accompagna per qualche ora, con la musica, un po’ di rassegna stampa e le previsioni meteo con Paolo Corazzon. Accanto ad Emilio un’altra voce storica di Radio Reporter, Fabio Banzato, giornalista, speaker e regista che collabora con Reporter dal 1989. Ai microfoni della “radio del cuore” anche voci nuove come quelle di Laura Badiini che si occupa di un programma musicale, Filippo Vernazza con il suo programma sportivo, Diego Zappone e Renato Tradico.