L'assessore Malaspina davanti all'edificio
L'assessore Malaspina davanti all'edificio

Baranzate (Milano), 18 agosto 2016 - Coperture del tetto smantellate, idraulico all’opera anche nella settimana di Ferragosto, tutto l’amianto rimosso e i pavimenti bonificati. Procedono a pieno ritmo i lavori di riqualificazione della scuola materna Collodi in via Salvo D’Acquisto a Baranzate, ma non saranno completati in tempo per il suono della campanella. Circa 160mila euro il costo del restyling stanziato con fondi comunali.

"La stiamo rimettendo a nuovo - commenta l’assessore ai Lavori Pubblici Matteo Malaspina -. Agli interventi previsti è stata aggiunta anche la sostituzione degli infissi e dei vecchi lucernari grazie al risparmio ottenuto dai ribassi d’asta della gara d’appalto. I lavori per il rifacimento del tetto sono stati rallentati a causa delle piogge delle settimane scorse e questo allungherà di qualche giorno i cantieri". Nelle prossime settimane si procederà alla posa dei nuovi pavimenti che andranno piastrellati.

L’inizio del nuovo anno scolastico per le materne fissato per il 5 settembre, alla Collodi slitta: si rientra in classe 5 giorni dopo l’avvio. I bambini delle quattro sezioni di via Salvo D’Acquisto saranno nel frattempo ospitati alla scuola Marco Polo di via Mercantesse. Allo scopo sarà allestita la sala polifunzionale che abitualmente viene utilizzata dal gruppo della terza età per i pomeriggi danzanti. "Qualche disagio ci sarà, lo mettiamo in conto, ma si tratta di lavori necessari - prosegue Malaspina -. Alla fine i bambini potranno vivere in una scuola rimessa a nuovo, più salutare e sicura, completamente ripulita dall’amianto".

Per tutto agosto gli operai saranno in cantiere. I lavori per isolare la sostanza killer erano già stati effettuati qualche anno fa, ma si era trattato di interventi temporanei. La bonifica dei pavimenti e dall’edificio ha portato alla soluzione definitiva del problema amianto. A fine lavori le pareti dei corridoi saranno decorate con i disegni tratti dalla favola di Pinocchio e anche le luci verranno sostituite con lampade a led.

Quest'anno nelle scuole baranzatesi gli operai non sono mancati. Alle medie sono arrivate porte nuove per le aule, imbiancate le pareti, sistemati i serramenti, ristrutturati (in parte) i servizi igienici e rese nuovamente agibili alcune delle aule che erano chiuse da tempo. Migliorata anche la cucina della mensa. "Abbiamo già previsto il rifacimento del cortile, quando piove è sempre allagato", conclude l’assessore.