Milano, 24 giugno 2018 - Secondo turno di elezioni comunali in Lombardia.  Nove i ballottaggi nella regione, per un totale di 217.214 elettori coinvolti. Sondrio, unico capoluogo al voto per il ballottaggio, passa al centrodestra dopo vent'anni di governo del centrosinistra. Marco Scaramellini sfonda quota 60%, staccando di netto il rivale di centrosinistra Nicola Giugni e confermando i pronostici della vigilia. In provincia di Monza Brianza il centrosinistra conquista Seregno e mantiene Brugherio e Nova Milanese. A Carate Brianza e Seveso stravince il centrodestra. In provincia di Milano Cinisello Balsamo, storica roccaforte della sinistra, passa al centrodestra insieme a Bareggio. Il centrosinistra mantiene Gorgonzola.

ELEZIONI COMUNALI BALLOTTAGGIO: ECCO TUTTI I RISULTATI IN LOMBARDIA

Ecco tutti i nuovi sindaci comune per comune:

SONDRIO - La città ha dato fiducia al centrodestra che incorona Sindaco Marco Scaramellini con il 60,37% delle preferenze.  Battuto il candidato della coalizione di centrosinistra Nicola Giugni, 39,63%. 

MILANO

BAREGGIO - Linda Colombo è il nuovo sindaco di Bareggio. Nel ballottaggio l’esponente della Lega Nord (che correva anche con i simboli dei Forza Italia, Fratelli d’Italia e una civica) ha superato Ermes Garavaglia che aveva il sostegno di due liste civiche. La vincitrice ha ottenuto il 50,99% dei voti, mentre lo sfidante il 49,01%.

CINISELLO BALSAMO - Giacomo Ghilardi si è dimostrato una candidatura autorevole per il centrodestra ed è il nuovo sindaco della città. A più della metà di sezioni scrutinate, il candidato è al 56,25% di voti, mentre la sua sfidante per il centrosinistra, Siria Trezzi al 43,7%

GORGONZOLA -  Con il 51,81% Angelo Stucchi, sindaco uscente e candidato dal centrosinistra unito (Pd, Città Amica e Gorgonzola Bene Comune, Leu, Insieme per Gorgonzola e In Comune-Movimento Civico) si è confermato primo cittadino di Gorgonzola. 

MONZA E BRIANZA

BRUGHERIO - Brugherio Marco Troiano, sindaco uscente e candidato del centrosinistra, è stato riconfermato con il 63,14% delle preferenzeAl ballottaggio Troiano stravince e incassa il 14% di preferenze in più rispetto al primo turno, quando si era fermato al 49,12%. Netto distacco dall'avversario di centrodestra, Massimiliano Balconi, che al ballottaggio non è andato oltre il 36,86% (al primo turno aveva preso il 29,47%). 

CARATE BRIANZA -  A Carate Brianza, eletto sindaco candidato del centrodestra Luca Veggi con il 56,04% delle preferenze, sette punti più del primo turno quando aveva sfiorato la vittoria con il 49,85%Veggian ha distaccato di netto il sindaco uscente e candidato del centrosinistra Francesco Paoletti, che si è fermato al 43,96% (al primo turmo aveva incassato il 34,83% dei consensi). 

NOVA MILANESE -  Fabrizio Pagani, 56 anni, commercialista e assessore uscente a Bilancio, programmazione, sport e tempo libero ha vinto con il 51,68%. Il secondo round elettorale ha ribaltato il risultato del primo turno, quando Eugenio Pizzigallo, il candidato sindaco del centrodestra, aveva ottenuto 169 voti in più. A questa tornata invece l’ex maresciallo dei carabinieri ha ottenuto il 48,32% di preferenze.

SEREGNO - Clamoroso, ma non troppo, ribaltone, a Seregno. Il centrosinistra trionfa e Alberto Rossi diventa nuovo sindaco con il 54,21% dei voti. Il giovane esponente della lista civica 'Scelgo Seregno', sostenuto da Partito Democratico e 'Cambia Seregno', con il rinforzo successivo di 'Ripartiamo Insieme' di Carlo Mariani, ha superatoin extremis Ilaria Cerqua, attorno alla quale si erano stretti Forza Italia, Lega Nord e Fratelli d’Italia, oltre che 'Noi per Seregno' la lista di Tiziano Mariani, e che ha ottenuto il 45,79%. 

SEVESO -  Come da pronostico, il centrodestra del 43enne Luca Allievi ha avuto la meglio sul centrosinistra di Paolo Butti, sindaco uscente di 53 anni, nella conquista della poltrona di primo cittadino di Seveso. . Stavolta, il vincitore si è guadagnato il 60,22% dei voti, mentre l'avversario il 39,78%.